ME FIRST AND THE GIMME GIMMES: giovedì 30 agosto in Italia l’unica data della band, in compagnia di Punk Goes Acoustic

IRONICA, SPREGIUDICATA E MALEDETTAMENTE PUNK ROCK, TORNA IN ITALIA LA COVER BAND PIÙ FAMOSA AL MONDO! CON I LORO COMPONENTI ILLUSTRI PROVENIENTI DA BAND CAPOSALDO DEL GENERE, COME NOFX E LAGWAGON, I ME FIRST AND THE GIMME GIMMES SARANNO IN ITALIA PER UN’UNICA DATA IL PROSSIMO AGOSTO, PRONTI A INCENDIARE IL CARROPONTE PER UN INDIMENTICABILE CONCERTO ALL’INSEGNA DEI BRANI PIÙ FAMOSI, SUONATI RIGOROSAMENTE IN CHIAVE PUNK ROCK!

I ME FIRST AND THE GIMME GIMMES li conosciamo tutti, non tanto per la presenza al loro interno di Fat Mike (NOFX), Joey Cape e Dave Raun (Lagwagon), quanto perché rappresentano la “all-star-punk-rock super-cover-band” più famosa al mondo!

Esplosi negli anni ’90, hanno da subito superato di gran lunga i concorrenti, vincendo a mani basse contro qualunque altra cover band punk rock e mettendo a tacere anche i più sfiduciati con il primo album “Have A Ball”, datato 1997.

Nel corso della loro carriera hanno affrontato in maniera sempre più ironica e vincente qualunque genere musicale, spaziando dall’R’n’B ai classici degli anni ‘50/’60, passando per il country, fino a coverizzare canzoni australiane con l’EP “Go Down Under” pubblicato nel 2011.

I Me First And The Gimme Gimmes non hanno mai subito rallentamenti dovuti alle principali band di appartenenza dei componenti: non si sono mai riposati sugli allori, tanto da aver recentemente pubblicato il loro progetto più ambizioso, “Sing In Japanese!”, un EP in cui questi 5 american ninja affrontano la cultura giapponese direttamente a casa del nemico: cantando in giapponese!

 Come avrà fatto Spike, cantante della band a imparare il giapponese? La risposta più ovvia sarebbe grazie alle sue immense doti di eroe del punk-rock! La storia però racconta che Fat Mike abbia reclutato un suo amico giapponese di vecchia data che ha scritto la fonetica di tutti i testi, successivamente cantati da Spike, e la sperimentazione non si è fermata qui! In effetti dopo il primo tentativo di cantare i brani, la band ha invitato un gruppo di turisti giapponesi in studio (per la precisione il 606 Studio dei Foo Fighters) per ascoltare i pezzi e decretare che fossero realmente ascoltabili. Il risultato è una manciata di classici giapponesi, in versione Gimmes!!

 L’idea è abbastanza chiara, i Me First And The Gimme Gimmes hanno fin qui dimostrato di riuscire a fare qualunque cosa. Hanno venduto canzoni di Neil Diamond ai giovani punk rocker, ridotto in lacrime un gremito stadio dei Pittsburgh Pirates usando “Stairway to Heaven” come unica arma, hanno rovinato disinteressatamente il bar mitzvah di un giovane ignaro ragazzo che li aveva invitati ad animarlo, e non si fermeranno di certo qua! Infatti dopo aver sperimentato il giapponese nelle intenzioni della band c’è lo sbarco in Spagna, Francia, Germania e nella nostra Italia, con una serie di EP in lingua originale. L’intento è chiaro, dare una risposta alla domanda “esiste una singola cultura su questo pianeta in grado di fare meglio di un gruppo di ubriaconi californiani che ci aggiunge il proprio tocco originale?”. Anche se un assaggio di risposta si potrà avere la prossima estate in occasione dell’unica data italiana, noi siamo già sicuri di poter ribattere gridando a squarciagola “YEAH! YEAH! YEAH!”

 A scaldare il pubblico, in attesa dei 5 eroi californiani, ci penserà il PUNK GOES ACOUSTIC. Similare progetto nostrano, nasce da un’idea di Andrea Rock, dj di Virgin Radio e voce degli Andead che lo descrive così: “Il PGA nasce dall’esigenza di supportare la scena punk.

Tempo tempo fa la Fearless Records aveva messo in commercio una compilation dal titolo “Punk Goes Acoustic”, nella quale diverse punk band re interpretavano in chiave acustica alcuni loro successi. Volevo sperimentare qualcosa di simile e condividere questa mia passione per il suono “unplugged” con alcuni musicisti con il quali condivido un background artistico. Il progetto e’ no profit e ogni qualvolta viene fissato uno show, lo si fa’ a supporto di un’iniziativa benefica o a supporto del lavoro di chi da anni s’impegna per mantenere vivo il circuito del genere. Secondo me, secondo noi, questo e’ veramente punk: suonare per passione tra amici. Il tutto condito da grande musica e tanta attitudine.”

Coinvolgendo oltre 35 artisti della scena punk/pop rock italiana, il Punk Goes Acoustic, re interpreta i brani che hanno fatto la storia di questo genere per portare in scena ogni volta un inedito spettacolo in dimensione rigorosamente acustica. E sarà proprio in occasione dell’unica data italiana dei ME FIRST AND THE GIMME GIMMES che la crew del PGA proporrà un’attenta selezione di brani che meglio si accostano e accompagnano al suono dei “colleghi” californiani!

ME FIRST AND THE GIMME GIMMES + Punk Goes Acoustic

30-08-12 | Carroponte – Sesto San Giovanni (MI)

Ingresso 18,00 euro + ddp | evento facebook

Orari ufficiali:

Apertura porte ore 20.00

Punk Goes Acoustic ore 21.00

Me First And The Gimme Gimmes ore 22.00

Prevendite disponibili all’interno dei circuiti di vendita BookingShow, Vivaticket e Ticketone.

Info al pubblico: www.hubmusicfactory.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes