Melody Fall: “Abbiamo in ballo un tour in Cina!”

La band torinese dei Melody Fall, dopo l’uscita del loro quinto album “The Shape Of Pop Punk To Come” lo scorso novembre, è già ripartita con i live in giro per l’Italia e non solo. Li abbiamo intervistati e ci hanno raccontato tutti i retroscena sul nuovo album e le novità in programma!

 Melody Fall

Ciao ragazzi, bentornati sulle pagine di Brainstorming!

E’ uscito a novembre “The Shape Of Pop Punk To Come”, il vostro nuovo album. Dopo due anni di pausa siete tornati con un disco che è un ritorno alle origini, confermando pienamente il vostro stile ma rendendolo più maturo. E’ stata un’esigenza naturale per voi riavvicinarvi a quel sound?

Ciao ragazzi, è un piacere poter condividere quest’ultimo lavoro con voi. La stesura del disco è stata molto viscerale e naturale. Quindi si, direi che è stato un ritorno alle origini più che sentito.

Questo è anche il primo disco totalmente autoprodotto da voi. Com’è stata quest’esperienza? Avete sentito molto la responsabilità o ha avuto la meglio la libertà creativa?

Ti dirò, la produzione è marchiata Pan Music Production, che altro non è che lo studio di registrazione di Fabrizio che ormai lavora nel settore delle registrazioni audio da 8 anni. Quindi la pressione sul risultato delle registrazioni non l’abbiamo sentita tanto. Indubbiamente la parte creativa ha prevalso, incardinata con la possibilità di registrare in qualsiasi momento lo desiderassimo (molte parti di chitarra sono state registrate in piena notte e seguendo il feeling del momento). Melody Fall

Dall’ultimo album ha fatto il suo ingresso nella band Andrea. Come l’avete conosciuto e com’è avvenuto il suo ingresso nei Melody Fall?

La storia di Andrea è particolare, in quanto l’abbiamo conosciuto grazie a YouTube. Più in particolare aveva caricato un video dove faceva una cover di “I’m not” e vedendolo suonare ci siamo gasati subito e l’abbiamo chiamato per fare un provino. Ci è piaciuto subito e da quel momento calca i palchi con noi, portando tutta la sua esperienza di “polipo frullatore”.

E’ ripartito il vostro tour: quali sono state le prime sensazioni?

Nonostante la scena sia palesemente mutata negli anni, sentiamo ancora il calore di quello zoccolo duro di fan che seguivano i Melody sotto Sanremo e nei tour a venire. Dunque direi un ottimo inizio… inoltre c’è in ballo un possibile tour in Cina attorno a luglio… quindi!

Da anni calcate anche i palchi fuori dall’Italia: preferite la novità di un pubblico straniero oppure è forte l’emozione nel ritrovare facce conosciute sotto i vostri palchi italiani?

L’amore per la nostra terra ed il nostro pubblico italiano è innegabile ed inscindibile, nonostante all’estero si respiri, in media, una risposta decisamente più frizzante durante l’esperienza live. Melody Fall

Tra le tracce del nuovo album torna un vecchio amico: Frenkie! Bizzarre le sue avventure e particolare la scelta di inserire in questo pezzo i ritornelli dei vostri brani di maggior successo: continuerà la sua storia?

Frenkie è un maledetto bastardo… non abbandonerà mai i nostri dischi!

Con questo album sembra concludersi la prima parte della vostra carriera per lasciare spazio ad una seconda parte più matura. Qual è il concerto indimenticabile di questi anni in tour e cosa vi aspettate in futuro?

Senza dubbio il disco, ai nostri occhi, risulta più maturo e speriamo che anche il pubblico lo stia percependo in tal senso. Il concerto più bello al quale abbiamo mai partecipato è stato senza dubbio l’evento internazionale dell’INDIPENDENCE DAY in Giappone nel 2007, durante il quale abbiamo potuto suonare con band di portata internazionale.

Il vostro genere in Italia fa fatica ad emergere: meglio non essere di moda e mantenere un pubblico affezionato e di nicchia oppure far conoscere il genere anche al grande pubblico? Melody Fall

Meglio divertirsi sempre, questa è l’unica strada che, al di là dei risultati economici e mediatici che può portare, non deve prescindere dalla musica.

Ultima domanda: quali sono le date dov’è possibile vedervi live? Grazie per la vostra disponibilità e in bocca al lupo per i vostri progetti!

Saremo il 7/3 a Modena, il 20/3 a Verona ed il 21/3 a Cesena… per le altre date state aggiornati sul web. Grazie a voi per la chiacchierata e per la recensione, speriamo di vedervi presto ad un nostro live!

Noemi Schiari

Sito Ufficiale

Facebook

Twitter

YouTube

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes