Donne e musica, chi si nasconde dietro al concerto: direttrice di produzione

Donna e musica, chi si nasconde dietro un concerto.

Una delle figure più importanti dietro l’organizzazione di un evento è la direttrice di produzione. Cosa vuol dire fare questo lavoro? Te lo spiegherà Velia Russo, direttrice di produzione.

velia russo direttrice di produzione

Velia è una direttrice di produzione praticamente da sempre. Originaria di Napoli ha iniziato organizzando le feste dell’unità nel suo paese. Dopo qualche anno si è trasferita a Milano, senza ombra di dubbi che questo fosse il suo lavoro. Infatti talento e caparbietà le hanno permesso di entrare in contatto con realtà importanti come Live Nation e Barley Arts.

Ma di cosa si occupa un direttore di produzione?

«Mi occupo di tutto il coordinamento tecnico e logistico di un tour in particolare lavoro con gli stranieri.
Seguo le date in Italia degli artisti stranieri. Mi capita anche di lavorare per eventi corporate, collaboro inoltre con un promoter campano per cui seguo la produzione in locale. In poche parole controllo che tutti gli accordi del contratto siano stati rispettati, come ad esempio controllare l’aspetto tecnico, l’ospitalità e gli spostamenti. Per fare questo mestiere bisogna avere un’infarinatura generale di un po’ di tutto. Non sono una musicista, non sono una fonico e non sono una light designer, ma devo avere un’idea di quello che mi chiedono. Credo che le donne che fanno il mio lavoro abbiano una marcia in più, perché riescono ad avere una visione complessiva, seguendo anche più cose contemporaneamente».

Se qualcuno volesse seguire la tua stessa carriera, che consiglio gli daresti?

«Cogliere le opportunità. La cosa importante è essere dei buoni osservatori, perché anche chi è meno bravo di te potrebbe saper fare qualcosa meglio di te. Può capitare all’inizio di lavorare gratis, fare i volontari ad un festival o gli stagisti in un’agenzia, ma è abbastanza necessario per mettere un primo piede in questo mondo e apprendere il più possibile. Poi sta alla bravura di ognuno, sapere dosare il proprio impegno e talvolta saper dire di no. In ogni caso sono convinta che per fare questo mestiere bisogna avere una certa attitudine, e quella o la si ha o no».

 

I contatti di Velia:
https://www.facebook.com/velia.russo12

Leggi anche:  Donne e Musica: la social media manager

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
5.00 avg. rating (94% score) - 1 vote