Donne e musica, chi si nasconde dietro un concerto: la discografica

Donne e musica, chi si nasconde dietro un concerto: la discografica

Tanto le figure che si nascondono dietro un concerto, ma prima di arrivare sul palco chi si occupa della musica? Anche in quel caso abbiamo diversi professionisti che accompagnano l’artista nel suo processo creativo e tra questi: la discografica.

Alice Cortella ci parlerà di cosa vuol dire essere una discografica. Alice ha iniziato a lavorare nell’ambiente musicale come ufficio stampa per una grossa azienda di management. Una volta conclusa la sua esperienza lavorativa ha deciso di mettersi in proprio.
«Ho creato e pubblicato dal pc di casa mia la prima bozza del sito di Red Cat, incrociando forte le dita e sperando che quello potesse davvero essere il principio di qualcosa di bello e di mio. Fondamentale è stata la fiducia delle band e degli artisti, soprattutto all’inizio, che mi hanno dato coraggio e forza, anche in momenti in cui forse sarei stata tentata di mollare tutto».

Oggi Alice gestisce ben tre marchi importanti: Red Cat Records, Red Cat Inst Fringe e Suburban Sky Records.

alice cortella discografica

Cosa vuol dire essere una discografica?

Il lavoro ruota principalmente attorno a tutto ciò che comporta e coinvolge un’uscita discografica: dalla stampa, la Siae, la distribuzione fisica e digitale, la promozione italiana ed europea, lanci di singoli e videoclip. Lavorando però prevalentemente con band emergenti, l’obbiettivo principale rimane quelli di far girare il nome del gruppo o dell’artista il più possibile, che è sicuramente il primo step per riuscire ad avere dei buoni riscontri sia da parte del pubblico che della stampa.

Se qualcuno volesse seguire la tua stessa carriera, che consiglio gli daresti?

Un unico consiglio, ma fondamentale e per nulla scontato. Questo è un lavoro che va fatto per forza di cose a tempo pieno: non ci si può improvvisare, non lo si può considerare un hobby. Troppi sono stati gli artisti che sono arrivati da me con l’amaro in bocca verso la discografia in generale, con diffidenza o addirittura rabbia verso questo mondo. Ancora di più le label che ho visto nascere e scomparire nel giro di una manciata di mesi. Pubblicare un disco dev’essere un piacere per tutti, ma senza escludere impegno e serietà.

www.redcatpromotion.com

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
5.00 avg. rating (96% score) - 1 vote

Rispondi