Max Montanari racconta i sette vizi capitali con SALIGIA

In piena pandemia è uscito l’ultimo album di Max Montanari S.A.L.I.G.I.A., il disco che non doveva uscire! Un album con una storia interessante quanto il suo sound accattivante. Sette brani di pura energia usciti dalle mani di un rocker storico.

max montanari saligia

Max Montanari – S.A.L.I.G.I.A 

S.A.L.I.G.I.A è l’acronimo con cui si usa definire l’ordine dei 7 Vizi Capitali: Superbia, Avarizia, Lussuria, Invidia, Gola, Ira, Accidia. Max Montanari completa finalmente il lavoro iniziato nel 2018 quando pubblicò i primi quattro “vizi capitali”: L.I.G.I. I brani sono stati pubblicati e creati in due momenti differenti, questo inevitabilmente incide sul prodotto finale.

Abbiamo tra le mani una piccola perla del rock italiano, ma lo stacco tra i quattro pubblicati nel 2018 e gli altri tre è abbastanza netto. Il suono dei primi sembra più compatto e pulito, mentre i tre brani aggiunti sono più graffiati e sporchi. Una buona via di mezzo è “Tutto troppo dentro”: canzone che dentro di sé ha l’energia dei nuovi inediti e un suono compatto e pulito come i precedenti lavori.

Max Montanari non è nuovo del mondo musicale e questo si sente. Ogni brano diventa avvolgente e da un ritmo in cui è impossibile rimanere immobili. S.A.L.I.G.I.A ha un concept interessante e un sound rock old style come piace a noi. Apprezziamo molto la scelta di cantare in italiano. Tra i brani che ci hanno colpito di più troviamo “Fino in fondo”, primo singolo estratto, “Orgasmo Telematico” e “Tutto troppo dentro”.

Facebook.com/maxmontanarirockpage

Leggi anche –> Facile e il nuovo singolo, “Mani Aride”: una battaglia a suon di riff

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
4.50 avg. rating (89% score) - 2 votes